Toscana Medica - Marzo 2020

T OSCANA M EDICA 3 / 2020 21 testatina qualità e prof sio e L’Unità Operativa di Riabilitazione Pediatrica, autorizzata al funziona- mento dal 9 marzo 2017, è attiva presso l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) della Fondazione Don Gnocchi di Firenze dall’1 aprile 2017. Nasce grazie all’impegno e alla volontà del Dott. Lorenzo Genitori, Diret- tore dell’Unità Operativa di Neu- rochirurgia a indirizzo Pediatrico dell’Ospedale A. Meyer, di rispon- dere alle esigenze riabilitative dei piccoli pazienti sottoposti a inter- vento neurochirurgico. L’intento è però più ampio: rivolgersi al terri- torio fiorentino ma anche a quello regionale ed extraregionale, for- nendo un servizio di alta specialità in ambito riabilitativo per pazienti in età evolutiva affetti da disabilità congenita o acquisita. L’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer ha infatti stipulato un accor- do con la Fondazione Don Gnocchi, da cui il reparto stesso ha preso vita, che prevede continuità del percor- so di cure dall’ospedale per acuti al centro di riabilitazione per i piccoli pazienti che necessitano di un per- corso riabilitativo. Durante la fase di realizzazione è stato determinante il supporto quoti- diano della Fondazione Tommasino Bacciotti, che attraverso il suo Presi- dente, Cav. Paolo Bacciotti, continua tuttora a collaborare con la Fonda- zione Don Gnocchi con il suo impor- tante e tangibile contributo. Il reparto di riabilitazione accoglie i piccoli pazienti provenienti dal re- parto di Neurochirurgia del Meyer ma anche da altri reparti della stessa Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer, come la Neurologia, diretta dal prof. Renzo Guerrini, l’Ortope- dia, di cui è stato prima responsabi- le il dott. Manuele Lampasi e che è attualmente diretta dal prof. Gio- vanni Beltrami, la Pediatria Medica, diretta dal prof. Massimo Resti, il Servizio di cura del Bambino Clini- camente Complesso del dott. Gio- vanni Poggi, la Rianimazione di cui è responsabile la dott.ssa Manuela Lerario. Il reparto accoglie anche bambini provenienti da altri reparti della AOU Meyer e da altri ospedali per acuti della Regione Toscana e di altre Regioni d’Italia. Il servizio si rivolge prevalentemente a bambini affetti da patologie neuro- logiche, come cerebrolesioni acqui- site (da trauma, accidenti cerebro- vascolari, tumori cerebrali e altro), paralisi cerebrali infantili, malattie neuromuscolari, quadri sindromici di natura genetica o metabolica, lesione midollare. Queste condizioni spesso si esprimono con problematiche di natura motoria e del neurosviluppo, di tipo neuropsicologico ( deficit co- gnitivi, mnesici, disturbi del linguag- L’articolo illustra l’attività svolta all’interno della l’UO di Riabilitazione Pediatrica, attiva da tre anni all’interno dell’IRCCS Fondazione Don Gnocchi di Firenze. Essa si rivolge a bambini affetti da patologie congenite o acquisite con problematiche di tipo motorio, neuropsicologico, del linguaggio, della deglutizione e della respirazione. L’articolo ha lo scopo di informare circa le prestazioni e i servizi erogati e di illustrare le modalità di accesso agli stessi. Parole chiave: Riabilitazione pediatrica, medicina fisica, Fondazione Don Gnocchi, AOU Meyer, Fondazione Bacciotti Il Reparto di Riabilitazione Pediatrica dell’IRCCS Fondazione Don Gnocchi Onlus di Firenze di Giovanna Cristella, Claudio Macchi Giovanna Cristella Medico Chirurgo, specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione, in particolare specializzazione in Riabilitazione dell’Età Evolutiva. Dirigente Medico presso il Reparto di Riabilitazione Pediatrica della Fondazione Don Gnocchi di Firenze Claudio Macchi Direttore SOD di Riabilitazione Generale AOU Careggi - Fondazione Don Gnocchi, Direttore Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa, Università degli Studi di Firenze

RkJQdWJsaXNoZXIy NTA4Njg=